You are here

Dati economici

Ricaviricavi

I ricavi del 2018 sono pari a 75.672 milioni di euro, con un incremento pari a 1.033 milioni di euro (+1,4%) rispetto al 2017.

L’incremento è prevalentemente da riferire ai maggiori ricavi della Linea di Business Enel Green Power in Italia, Spagna e Sud America, alle maggiori vendite del mercato
libero in Italia, alle variazioni di perimetro (in particolare per l’acquisizione di Enel Distribuição São Paulo) e alla plusvalenza e rimisurazione al fair value derivanti dalla cessione
parziale, con perdita di controllo, di otto società della Linea di Business Enel Green Power in Messico (190 milioni di euro).

Tali effetti sono stati parzialmente compensati dallo sfavorevole andamento dei cambi, prevalentemente in Sud America.

I ricavi del 2018 includono la plusvalenza derivante dalla cessione di EF Solare Italia (65 milioni di euro) e l’indennizzo connesso alla cessione nel 2009 di Enel Rete Gas (128
milioni di euro), non rientranti nell’ambito dei ricavi ordinari.

Nel 2017, invece, tale voce includeva principalmente la plusvalenza relativa alla cessione della società cilena Electrogas (143 milioni di euro).

Milioni di Euro
201820172018-2017
Italia38.39838.781(383)-1,0%
Iberia19.49219.994(502)-2,5%
Sud America14.74213.1541.58812,1%
Europa e Affari Euro-Mediterranei2.3612.411(50)-2,1%
Nord e Centro America1.4381.18725121,1%
Africa, Asia e Oceania1019655,2%
Altro, elisioni e rettifiche(860)(984)12412,6%
Totale75.67274.6391.0331,4%

Il margine operativo lordomargine operativo

Il margine operativo lordo del 2018 e pari a 16.351 milioni di euro e si incrementa di 698 milioni di euro (+4,5%) rispetto al 2017 pur in presenza di un andamento sfavorevole dei cambi (543 milioni di euro). La crescita del margine operativo e principalmente attribuibile alla Linea di Business Enel Green Power in Italia, Spagna e Sud America e al mercato libero in Italia, cui si aggiungono l’effetto dell’acquisizione di Enel Distribuiçao Sao Paulo e la capitalizzazione dei costi relativi all’acquisizione della clientela per 220 milioni di euro, così come previsto dall’applicazione del nuovo principio contabile IFRS 15.

Il margine operativo lordo si incrementa, inoltre, per effetto della plusvalenza e della rimisurazione al fair value, derivante dalla cessione parziale con perdita di controllo, di otto società di progetto messicane (190 milioni di euro) e per le seguenti partite, non rilevanti ai fini della determinazione del margine operativo lordo ordinario:

  • a plusvalenza per la cessione di EF Solare Italia (65 milioni di euro);
  • l’indennizzo ricevuto da e-distribuzione e connesso alla cessione di Enel Rete Gas nel 2009 (128 milioni di euro).

Tali incrementi sono in parte compensati dalla plusvalenza rilevata nell’esercizio precedente per la cessione della societa cilena Electrogas (143 milioni di euro) al netto delle minusvalenze rilevate in Sud America per la rinuncia a progetti idroelettrici in Cile e Colombia pari a 45 milioni di euro.

La seguente tabella espone l’andamento del margine operativo lordo per area geografica.

Milioni di Euro
201820172018-2017
Italia7.3046.8634416,4%
Iberia3.5583.573(15)-0,4%
Sud America4.3704.2041663,9%
Europa e Affari Euro-Mediterranei516543(27)-5,0%
Nord e Centro America708759(51)-6,7%
Africa, Asia e Oceania5457(3)-5,3%
Altro(159)(346)18754,0%
Totale16.35115.6536984,5%

Il margine operativo lordo ordinario ammonta a 16.158 milioni di euro, con un incremento di 603 milioni di euro rispetto al 2017 (+3,9%). Le partite del 2018, che non sono state considerate nel margine operativo lordo ordinario, ammontano a 193 milioni di euro e si riferiscono:

  • all’indennizzo, pari a 128 milioni di euro, ottenuto nell’esercizio e relativo alla cessione, avvenuta nel 2009, di Enel Rete Gas; 
  • alla plusvalenza derivante dalla cessione di EF Solare Italia pari a 65 milioni di euro.

Come già segnalato sopra, le partite escluse dal margine operativo lordo ordinario del 2017 erano costituite dalla plusvalenza di 143 milioni di euro derivante dalla cessione di Electrogas e dalle minusvalenze per la rinuncia a progetti idroelettrici in Cile e Colombia (45 milioni di euro).

Milioni di Euro
201820172018-2017
Italia7.1116.8632483,6%
Iberia3.5583.573(15)-0,4%
Sud America4.3704.1062646,4%
Europa e Affari Euro-Mediterranei516543(27)-5,0%
Nord e Centro America708759(51)-6,7%
Africa, Asia e Oceania5457(3)-5,3%
Altro(159)(346)18754,0%
Totale16.15815.5556033,9%

Risultato operativorisultato operativo

Il risultato operativo del 2018 ammonta a 9.900 milioni di euro, con un incremento di 108 milioni di euro rispetto al 2017 (9.792 milioni di euro) nonostante i maggiori ammortamenti e impairment per 590 milioni di euro. Tale variazione e riconducibile alla capitalizzazione dei costi acquisitivi della clientela che ha determinato maggiori ammortamenti (166 milioni di euro) nel periodo, all’acquisizione di Enel Distribuiçao Sao Paulo (93 milioni di euro) e all’effetto dei maggiori impairment rilevati nel 2018 rispetto al 2017. A tal proposito si segnalano:

  • la svalutazione di due gruppi di generazione della centrale spagnola di Alcúdia (82 milioni di euro); 
  • la svalutazione dell’impianto di rigassificazione del GNL di Nuove Energie (24 milioni di euro); 
  • gli impairment relativi a impianti, situati in Italia, di generazione convenzionale (23 milioni di euro) e rinnovabile (94 milioni di euro); 
  • maggiori impairment di taluni crediti commerciali (186 milioni di euro), rilevati prevalentemente in Italia.

Tali incrementi sono stati in parte compensati dall’andamento sfavorevole dei cambi in Sud America, nonché dal reversal dell’impairment della CGU EGP Hellas (117 milioni di euro) e dall’impairment effettuato nel corso dell’esercizio precedente sulle attivita di sviluppo della geotermia in Germania attraverso la partecipata Erdwärme Oberland GmbH (42 milioni di euro).

Milioni di Euro
201820172018-2017
Italia4.4984.470280,6%
Iberia1.7241.1842(118)-6,4%
Sud America2.9762.97060,2%
Europa e Affari Euro-Mediterranei42030611437,3%
Nord e Centro America454553(99)-17,9%
Africa, Asia e Oceania1015(5)-33,3%
Altro(182)(364)18250,0%
Totale9.9009.7921081,1%

Il risultato operativo ordinario, che non include le partite commentate sopra con riferimento al margine operativo lordo ordinario e non considera gli effetti dei sopracitati impairment (Alcúdia, Nuove Energie e delle biomasse e del solare in Italia al netto del reversal dell’impairment sulla CGU EGP Hellas), ammonta a 9.793 milioni di euro, con un incremento di 57 milioni di euro (+0,6%) rispetto all’esercizio 2017.

Milioni di Euro
201820172018-2017
Italia4.4264.470(44)-1,0%
Iberia1.8061.842(36)-2,0%
Sud America2.9762.8721043,6%
Europa e Affari Euro-Mediterranei303348(45)-12,9%
Nord e Centro America454553(99)-17,9%
Africa, Asia e Oceania1015(5)-33,3%
Altro(182)(364)18250,0%
Totale9.7939.763570,6%

Risultato nettorisultato netto

Il risultato netto del Gruppo del 2018 ammonta a 4.789 milioni di euro rispetto ai 3.779 milioni di euro dell’esercizio precedente. In particolare, il sopracitato incremento del risultato operativo e ulteriormente migliorato a seguito:

  • dell’adeguamento di valore sia del credito finanziario (320 milioni di euro) relativo alla parziale cessione di Slovenské elektrárne, sia della partecipazione, valutata a equity, in Slovak Power Holding (362 milioni di euro); 
  • del decremento dell’incidenza fiscale principalmente per effetto della rilevazione delle imposte anticipate su perdite pregresse in Enel Distribuiçao Goiás (274 milioni di euro) e in Enel Green Power SpA (85 milioni di euro riferiti alla societa 3Sun incorporata nel corso del 2018).

Tali effetti sono stati in parte mitigati:

  • dalla svalutazione delle attività di alcune partecipazioni valutate a equity in Grecia relativamente al ridimensionamento di un progetto di sviluppo di impianti eolici nelle isole Cicladi; 
  • dalla plusvalenza del 2017 derivante dalla cessione di Bayan Resources (52 milioni di euro), nonché dalla rivalutazione del 2017 della partecipazione in Slovak Power Holding per 28 milioni di euro; 
  • dalle minori imposte del 2017 negli Stati Uniti e in Argentina rispettivamente per rilascio di imposte differite a seguito della riforma fiscale statunitense e per le imposte anticipate su perdite pregresse rilevate da Edesur.

Il risultato netto del Gruppo ordinario del 2018 ammonta a 4.060 milioni di euro (3.709 milioni nel 2017), con un aumento di 351 milioni di euro rispetto al 2017. Nella seguente tabella e rappresentata la riconciliazione tra risultato netto del Gruppo e risultato netto del Gruppo ordinario, con evidenza degli elementi non ordinari e dei rispettivi effetti sul risultato, al netto dei relativi effetti fiscali e delle interessenze di terzi.

Milioni di Euro
2018
Risultato netto del Gruppo4.789
Indennizzo per la cessione della partecipazione di e-distribuzione in Enel Rete Gas(128)
Ripristino di valore di attività relative a Slovenské elektrárne(646)
Adeguamento di valore dell’impianto di Alcúdia (Spagna)43
Reversal dell’impairment della CGU EGP Hellas e impairment progetti eolici (isole Cicladi)(39)
Plusvalenza cessione di EF Solare Italia(64)
Svalutazione CGU Nuove Energie20
Svalutazione netta di impianti biomasse e solare in Italia85
Risultato netto del Gruppo ordinario (1)4.060

(1) Tenuto conto dell’effetto fiscale e delle interessenze di terzi.