Sud America

Sud America

Dati operativi

Produzione netta di energia elettrica

Milioni di kWh
201820172018-2017
Termoelettrica22.44125.727(3.286)-12,8%
Idroelettrica36.13533.5972.5387,6%
Eolica6.1383.6612.47767,7%
Altre fonti3.1831.6421.54193,8%
Totale produzione netta67.89764.6273.2705,1%
- di cui Argentina13.94914.825(876)-5,9%
- di cui Brasile9.8407.1612.67937,4%
- di cui Cile20.88520.2316543,2%
- di cui Colombia14.05414.766(712)-4,8%
- di cui Perù8.9997.4931.50620,1%
- di cui altri Paesi1701511912,6%

La produzione netta realizzata nel 2018 è pari a 67.897 milioni di kWh, con un incremento di 3.270 milioni di kWh rispetto al 2017. Tale incremento è attribuibile principalmente:

  • alla maggiore produzione da fonte eolica in Brasile e Perù, soprattutto per l’entrata in funzione di nuovi impianti;
  • alla maggiore produzione da fonte idroelettrica, particolarmente concentrata in Cile, Brasile e Argentina a seguito delle più favorevoli condizioni di idraulicità che hanno caratterizzato tali Paesi nel periodo in esame, e per l’acquisizione, avvenuta a fine 2017, della centrale di Volta Grande in Brasile e per l’entrata in esercizio agli inizi del 2018 di diversi impianti sempre in Brasile;
  • alla maggiore produzione da fonte solare in Brasile, Cile e Perù, che riflette anche in questo caso l’aumento della potenza efficiente netta.

La riduzione della produzione da fonte termoelettrica, particolarmente concentrata in Cile, Argentina e Brasile dovuta all’indisponibilità degli impianti di Tarapacá, Costanera e Fortaleza, è stata in parte compensata dalla maggiore produzione rilevata in Perù.

Contributi alla produzione termoelettrica lorda

Milioni di kWh
201820172018-2017
Olio combustibile3161,4%7232,7%(407)-56,3%
Gas naturale19.65683,9%21.66981,2%(2.013)-9,3%
Carbone2.98612,7%3.13411,8%(148)-4,7%
Altri combustibili4682,0%1.1444,3%(676)-59,1%
Totale23.426100,0%26.670100,0%(3.244)-12,2%

La produzione termoelettrica lorda del 2018 è pari a 23.426 milioni di kWh e registra un decremento di 3.244 milioni di kWh rispetto all’esercizio precedente. Tale fenomeno è sostanzialmente connesso al minor impiego di combustibili tradizionali soprattutto in Argentina, Brasile, e Cile.

Potenza efficiente netta installata

MW
al 31.12.2018al 31.12.20172018-2017
Impianti termoelettrici7.7347.773(39)-0,5%
Impianti idroelettrici10.0319.980510,5%
Impianti eolici1.6161.36225418,6%
Altri impianti1.6161.42918713,1%
Totale potenza efficiente netta20.99720.5444532,2%
- di cui Argentina4.4194.419--
- di cui Brasile3.2502.9752759,2%
- di cui Cile7.4487.475(27)-0,4%
- di cui Colombia3.5833.4671163,3%
- di cui Perù2.2972.1581396,4%
- di cui altri Paesi-50(50)-

La potenza efficiente netta del 2018 è pari a 20.997 MW e registra un incremento di 453 MW rispetto all’esercizio precedente sostanzialmente per effetto della maggiore capacità installata a fronte degli investimenti effettuati dal Gruppo.

L’aumento della capacità produttiva dipende principalmente dall’entrata in esercizio in Brasile dei parchi eolici Enel Green Power Boa Vista Eólica SA (30 MW), Enel Green Power Morro do Chapéu Eólica SA (114 MW) ed Enel Green Power São Abraão Eólica SA (28 MW), del parco solare fotovoltaico Enel Green Power Horizonte MP Solar SA (103 MW), in Perù del parco eolico Wayra I (132 MW) e in Colombia del parco solare fotovoltaico El Paso (86 MW). Negli altri Paesi, il decremento di 50 MW è connesso alla vendita, avvenuta nel mese di dicembre, di Enel Green Power Uruguay che deteneva, tramite la controllata Estrellada, il parco eolico di Melowind.

Reti di distribuzione e trasporto di energia elettrica

201820172018-2017
Linee alta tensione a fine esercizio (km)20.11218.3081.8049,9%
Linee media tensione a fine esercizio (km)381.214350.37630.8398,8%
Linee bassa tensione a fine esercizio (km)223.326197.32625.99913,2%
Totale linee di distribuzione di energia elettrica (km)624.653566.01058.64310,4%
Energia trasportata sulla rete di distribuzione di Enel (milioni di kWh) (1)117.41290.65526.75729,5%
- di cui Argentina17.54817.737(189)-1,1%
- di cui Brasile61.31034.87626.43475,8%
- di cui Cile16.48516.3181671,0%
- di cui Colombia14.02413.7902341,7%
- di cui Perù8.0457.9341111,4%

(1) Il dato del 2017 tiene conto di una più puntuale determinazione delle quantità trasportate.

L’energia trasportata nel 2018 è pari a 117.412 milioni di kWh e registra un incremento pari a 26.757 milioni di kWh rispetto al 2017, particolarmente concentrato in Brasile a seguito dell’acquisizione di Enel Distribuição São Paulo, società di distribuzione elettrica brasiliana.

Vendite di energia elettrica

Milioni di kWh
201820172018-2017
Totale energia venduta da Enel91.07574.67216.40322,0%
- di cui Argentina14.51514.877(362)-2,4%
- di cui Brasile48.06130.49717.56457,6%
- di cui Cile12.80813.232(424)-3,2%
- di cui Colombia8.8849.389(505)-5,4%
- di cui Perù6.8076.6771301,9%

L’energia venduta nel 2018 ammonta a 91.075 milioni di kWh e registra un incremento di 16.403 milioni di kWh rispetto al valore registrato nell’esercizio precedente. Analogamente a quanto commentato sopra, l’incremento è da ascrivere all’aumento delle vendite in Brasile a seguito dell’acquisizione di Enel Distribuição São Paulo, che è stato in parte compensato da una riduzione negli altri Paesi.

Risultati economici

Milioni di euro
201820172018-2017
Ricavi14.74213.1541.58812,1%
Margine operativo lordo4.3704.2041663,9%
Risultato operativo2.9762.97060,2%
Investimenti2.2463.002(756)-25,2%

Nelle seguenti tabelle sono evidenziati i risultati economici suddivisi per singolo Paese di attività nel 2018.

Ricavi

Milioni di euro
201820172018-2017
Argentina1.3231.393(70)-5,0%
Brasile6.5924.7631.82938,4%
Cile3.2553.667(412)-11,2%
Colombia2.2612.1161456,9%
Perù1.3001.202988,2%
Altri Paesi1113(2)-15,4%
Totale14.74213.1541.58812,1%

I ricavi del 2018 registrano un incremento di 1.588 milioni di euro; tale variazione è principalmente riconducibile a:

  • un incremento dei ricavi in Brasile per 1.829 milioni di euro, riconducibili per 2.076 milioni di euro all’acquisizione, avvenuta in data 7 giugno 2018, di Enel Distribuição São Paulo nonché ai maggiori ricavi rilevati da Enel Green Power Projetos I, società titolare dal 28 settembre 2017 di una concessione trentennale sulla centrale idroelettrica di Volta Grande (61 milioni di euro). Rispetto all’esercizio precedente tale incremento è stato parzialmente compensato dalla riduzione dei ricavi per vendite e servizi di Enel Distribuição Rio (193 milioni di euro), di Enel Distribuição Goiás (58 milioni di euro), di Enel Geração Fortaleza (51 milioni di euro) e di Enel Distribuição Ceará (55 milioni di euro) e dall’effetto cambi negativo (728 milioni di euro);
  • minori ricavi in Argentina per 70 milioni di euro, sostanzialmente riferibili all’effetto cambio fortemente negativo derivante dal deprezzamento del peso argentino nei confronti dell’euro (746 milioni di euro), in gran parte compensato dalla rivalutazione per iperinflazione (IAS 29) e dagli incrementi tariffari della distribuzione per effetto della risoluzione n. 64 di ENRE; 
  • maggiori ricavi in Colombia per 145 milioni di euro, prevalentemente per effetto dell’incremento delle tariffe, in parte compensato dall’andamento negativo del cambio (97 milioni di euro);
  • un decremento dei ricavi in Cile per 412 milioni di euro, sostanzialmente per effetto delle minori vendite ai clienti finali a seguito del passaggio dal mercato regolato al mercato libero, soprattutto in Enel Generación Chile (150 milioni di euro), della plusvalenza rilevata nel primo trimestre 2017 per la cessione di Electrogas (143 milioni di euro), nonché del negativo andamento dei tassi di cambio (94 milioni di euro);
  • un incremento dei ricavi in Perù per 98 milioni di euro, principalmente per effetto di maggiori vendite di energia dovute all’incremento della domanda, solo in parte compensate dall’effetto cambi negativo (64 milioni di euro).

Margine operativo lordo

Milioni di euro
201820172018-2017
Argentina3442875719,9%
Brasile1.2751.00826726,5%
Cile1.2061.359(153)-11,3%
Colombia1.0381.061(23)-2,2%
Perù497480173,5%
Altri Paesi109111,1%
Totale4.3704.2041663,9%

Il margine operativo lordo ammonta a 4.370 milioni di euro, con un incremento di 166 milioni di euro (+3,9%) rispetto al 2017 a seguito di:

  • un aumento del margine in Brasile per 267 milioni di euro, sostanzialmente per effetto del risultato registrato dalle attività rinnovabili (95 milioni di euro, di cui 51 milioni di euro riferibili a Enel Green Power Projetos I, consolidata solo a partire da novembre 2017), dell’acquisizione di Enel Distribuição São Paulo (206 milioni di euro) e del maggior margine di Enel Distribuição Goiás (88 milioni di euro). Tali effetti sono stati solo in parte compensati dalla riduzione dei margini di Enel Geração Fortaleza (97 milioni di euro) per maggiori costi di approvvigionamento e di Enel Distribuição Ceará (52 milioni di euro) per minori ricavi per vendita energia, nonché dall’andamento negativo del tasso di cambio per 174 milioni di euro;
  • un minor margine operativo lordo in Cile per 153 milioni di euro che risente in misura prevalente dello sfavorevole andamento dei cambi (32 milioni di euro) e delle partite straordinarie rilevate nel 2017, in particolare la plusvalenza sopra citata, al netto delle minusvalenze derivanti dalla rinuncia a progetti idroelettrici per 36 milioni di euro (principalmente Neltume e Choshuenco);
  • un decremento del margine in Colombia per 23 milioni di euro, da attribuire sostanzialmente all’aumento dei costi per acquisto energia e a un andamento sfavorevole del tasso di cambio;
  • un incremento del margine operativo lordo in Perù per 17 milioni di euro, principalmente connesso all’incremento dei ricavi da fonti rinnovabili dovuto alla maggior produzione di energia da fonte solare ed eolica, in parte compensato dai maggiori costi di approvvigionamento;
  • un incremento del margine operativo lordo in Argentina per 57 milioni di euro, dovuto al decremento dei costi del personale nonché ai minori costi per multe a seguito del miglioramento dello standard qualitativo del servizio. Tali incrementi sono stati parzialmente compensati dallo sfavorevole andamento dei cambi derivante dal deprezzamento del peso argentino nei confronti dell’euro.

Risultato operativo

Milioni di euro
201820172018-2017
Argentina210231(21)-9,1%
Brasile67948319640,6%
Cile8791.027(148)-14,4%
Colombia851890(39)-4,4%
Perù350333175,1%
Altri Paesi76116,7%
Totale2.9762.97060,2%

Il risultato operativo del 2018, inclusivo di ammortamenti e impairment per 1.394 milioni di euro (1.234 milioni di euro nel 2017), è pari a 2.976 milioni di euro ed evidenzia, rispetto all’esercizio precedente, un incremento di 6 milioni di euro. In particolare, l’aumento degli ammortamenti e impairment per 160 milioni di euro risente dei maggiori ammortamenti relativi agli impianti eolici e fotovoltaici entrati in funzione in Brasile, Perù, Colombia e della variazione di perimetro connessa al consolidamento, a partire dal mese di giugno 2018, di Enel Distribuição São Paulo.

Investimenti

Milioni di euro
201820172018-2017
Argentina218259(41)-15,8%
Brasile9361.475(539)-36,5%
Cile483543(60)-11,0%
Colombia3973098828,5%
Perù211416(205)-49,3%
Totale2.2463.002(756)-25,2%

Gli investimenti ammontano a 2.246 milioni di euro, con un decremento di 756 milioni di euro rispetto all’esercizio precedente. In particolare, gli investimenti del 2018 si riferiscono soprattutto a interventi sulle reti di distribuzione in Colombia, Argentina, Perù e Brasile, per quest’ultimo relativo soprattutto alla neo-acquisita Enel Distribução São Paulo. La riduzione degli investimenti rispetto al 2017 è da attribuire al completamento di diversi impianti da fonte eolica e solare in Brasile e Perù.